/ News

Continua il tour nelle sale italiane del nuovo film del giornalista e sceneggiatore Enrico CariaL’uomo che non cambiò la storia che viene presentato il 24 maggio a Bologna, ore 20.30 al cinema Lumiere, con il regista in sala; il 25 maggio al cinema Modernissimo di Napoli ore 20.30 – evento con regista in sala - dove sarà poi in programmazione (18.30-20.30-22.30); a Roma il 23 e il 26 maggio (con regista in sala) al cinema Apollo 11 ore 21.00; 5-6-7 giugno al cinema Farnese ore 18.30.

Irresistibile docu-noir applaudito all’ultima Mostra di Venezia, dove è stato presentato fuori concorso, che racconta la storia vera, straordinaria, tragicomica ed esemplare di Ranuccio Bianchi Bandinelli, il principe dell’archeologia italiana, e del più clamoroso attentato mai immaginato nella storia del Novecento: quello contro Hitler e Mussolini, riuniti nel celebre viaggio del Fürher in Italia nel 1938.
In quell'occasione il prof archeologo, segretamente antifascista e improbabile tirannicida, fece loro da cicerone per le bellezze artistiche del Paese. Una brillante parabola politica e satirica, e una lezione di stile, in cui come la Storia ci ricorda i dittatori non morirono, ma la lezione di conoscenza e cultura di Bianchi Bandinelli straordinariamente sopravvive.  L’uomo che non cambiò la storia, prodotto e distribuito da Istituto Luce Cinecittà, è liberamente tratto da "Il viaggio del Führer in Italia" di Ranuccio Bianchi Bandinelli.


TAPPE IN SALA:

23/5 cinema Apollo 11 Roma ore 21.00

22/5 cinema Beltrade Milano ore 20.40

22/5 cinema Cappuccini Genova ore 21.15

24/5 cinema Lumiere Bologna ore 20.30 – evento con regista in sala

5-6-7/6 cinema Farnese Roma ore 18.30


VEDI ANCHE

LUCE CINECITTÀ

Ad Ad