/ News

La Commissione Europea, attraverso il Sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa, ha assegnato oltre 12 milioni di euro a 69 società europee in rappresentanza di 18 Paesi nell’ambito dell’ultimo bando Sviluppo / Modalità Slate Funding EACEA 21/2016. Ottima la performance italiana che ha registrato un tasso di successo del 50%, il doppio rispetto all’anno precedente e superiore anche al tasso medio in Europa che si è assestato al 44%. Su otto candidature presentate ne sono state selezionate 4: DocLab (Roma), La Sarraz (Torino), Mir Cinematografica (Milano), Indigo (Roma) per un contributo complessivo di 670.000 euro. Complessivamente sono 279 i progetti beneficiari di questa call in tutta Europa, tra cui opere di animazione, documentari e fiction destinati al cinema, TV e piattaforme digitali. 

Da un’analisi a metà percorso delle prime quattro Call Slate Funding di Europa Creativa, si evince che la distribuzione tra le tre diverse categorie di progetti è rimasta abbastanza stabile con una predominanza per le opere di fiction. In questi quattro anni è cresciuto anche il genere animazione dal 10% al 15% mentre è scesa la quota del genere documentario, passando dal 34% nel 2014 al 24% nel 2017.

VEDI ANCHE

NEWS

Ad Ad