/ News

Il VII Municipio di Roma, il più grande e popolato della città, con i suoi oltre 307.000 residenti, si identifica da sempre con il distretto del cinema. Qui si trova la storica sede dell’Istituto Luce, dove risiedono la Presidenza, il Consiglio e gran parte degli uffici del Municipio; e ovviamente nel distretto si trovano i Teatri di Posa e gli Stabilimenti di Cinecittà, nonché il Centro Sperimentale di Cinematografia-CSC, la seconda scuola di cinema fondata nel mondo. In una sola strada tutto ciò che fa di Roma una delle capitali mondiali del cinema. Per valorizzare questo patrimonio, in un momento di particolare attenzione all’audiovisivo da parte delle politiche governative, dalla nuova Legge Cinema al ritorno di Cinecittà sotto il controllo pubblico, il VII Municipio, Istituto Luce-Cinecittà e Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, hanno deciso di intraprendere un’azione comune per avvicinare la popolazione del territorio, a partire da quella scolastica, all’arte cinematografica e all’industria dell’Audiovisivo, riscoprendo anche il valore del lavoro artigianale.

Nell'anniversario della posa della prima pietra della sede di Istituto Luce - 80 anni fa, il 10 novembre 1937 - in piazza di Cinecittà, viene annunciato un progetto comune, formalizzato attraverso un protocollo d’intesa firmato dalle tre Istituzioni interessate, che a partire dal 2018 vedrà coinvolti insegnanti e studenti della scuola del I e del II ciclo del territorio municipale, in un viaggio alla scoperta della Fabbrica dei Sogni. Il progetto prevede nella sua prima fase una serie di incontri con professionisti dei diversi settori dell'audiovisivo, che si terranno nei teatri di Cinecittà e nelle aule della Scuola Nazionale di Cinema del CSC, per raccontare ai ragazzi tutti i mestieri che hanno fatto grande e unico il cinema italiano: questi incontri saranno rivolti anche agli studenti del triennio di scuola secondaria di II grado, nell’ambito di specifici progetti, in modalità alternanza scuola-lavoro. Dopo gli incontri sulle Professioni del Cinema, nell’ambito di una serie di “Giornate alla scoperta degli Studios di Cinecittà” da svolgersi fra marzo e maggio 2018, gli insegnanti individueranno una classe (di scuola primaria, di secondaria di I grado o del primo biennio di scuola secondaria di II grado) che nell’anno scolastico 2018/2019 sarà chiamata a realizzare un cortometraggio nell'ambito di un laboratorio condotto dai propri insegnanti, in collaborazione con i docenti del CSC. Questo del VII Municipio, con Luce e CSC, è un progetto pilota, disegnato per sperimentare un nuovo percorso di formazione scolastica al cinema, con l'intenzione di renderlo un appuntamento annuale con le scuole del territorio e che si inserisce in un più ampio ragionamento volto a rendere il Distretto del Cinema una realtà percepita come identitaria e partecipata (sia in senso socio-culturale, sia economico-produttivo) dalla popolazione del territorio, riservando a quest’ultimo un’attenzione particolare attraverso iniziative dedicate. Un progetto creativo che propone un’esigenza avvertita da tempo in diversi settori del nostro cinema, e sempre più sentita come fondamentale: portare lo studio e l’amore per il cinema, per le immagini in movimento, per i suoi mestieri sui banchi di scuola, portare il principale linguaggio del mondo contemporaneo alla portata dei cittadini del futuro con il suo bagaglio di passione, scoperta, immaginazione e conoscenza del mondo.


VEDI ANCHE

NEWS

Ad Ad