/ News

Per il secondo anno Istituto Luce-Cinecittà è presente al Salone del Libro di Torino, presso il Lingotto Fiere dal 14 al 18 maggio, con un proprio spazio nel Padiglione 3 - STAND S133. All’interno di uno degli appuntamenti editoriali più importanti al mondo, Luce-Cinecittà presenta  il catalogo home-video aggiornato: decine di titoli tra Storia e Cinema, un’offerta tra le più ricche nel mercato nazionale con titoli che traggono principalmente materia dall’immenso Archivio Storico Luce, e dalla possibilità che registi e studiosi hanno di raccontare attraverso esso storie e visioni. Dai documentari classici di autorevole impianto didattico a quelli più sperimentali affermatisi nei principali Festival, alle opere prime e seconde ad alcuni tra i più grandi classici del nostro cinema.

Non poche le novità  presentate che dialogano tra cinema e libro, tra cui Me ne frego! di Vanni Gandolfo, da un’idea di Valeria Della Valle, imperdibile viaggio nel tentativo di ‘bonifica’ della lingua italiana da parte del fascismo, o La poesia spezzata – Zuzanna Ginkzanka, di Mary Mirka Milo, storia inedita della breve vita di una grande poetessa polacca. E ancora, Ebrei a Roma di Gianfranco Pannone, che vede finalmente l’edizione in home video dopo il successo al Festival di Roma (e di Pannone il catalogo Luce offre anche il recente candidato finalista ai David di Donatello Sul vulcano).

Altri appuntamenti segnalano questo filo rosso. Il 14 maggio è la volta della presentazione – presso lo stand del Ministero della Difesa – dell’edizione speciale di "Fango e Gloria", illustrato da Fabiola Solvi. Il film di Leonardo Tiberi che nel centenario della Grande Guerra ha raccontato tra fiction e archivio l’evento bellico. Il film viene presentato in DVD insieme al libro ‘Gli antefatti e la Grande Guerra – 1861-1918’, con testi di Castronovo, De Felice e Scoppola, tratti dalla grande Storia d’Italia del XX secolo (e una copia verrà consegnata al Ministro della Difesa Pinotti, in visita al Salone). Un’edizione da collezione presentata insieme al progetto LUCE PER LA DIDATTICA, illustrato per Istituto Luce da  Patrizia Cacciani.  Il 15 maggio alle 17.00 presso lo stand RAI ERI la giornalista Laura Delli Colli ha presentato il volume "Pane Film e Fantasia - Il Gusto del cinema" (titolo provvisorio) edito da ERI e Luce-Cinecittà. Rimanendo in ambito culinario e libresco, il 16 maggio è stata presentata una gustosa novità: il progetto "Cinecittario – Quando l’Italia mangiava in bianco e nero" di Andrea Gropplero di Troppenburg. Un vero e proprio ricettario di piatti della tradizione regionale italiana, interamente realizzati con filmati d’archivio , per riunire la scoperta di antiche ricette alla visione di immagini ironiche e ricche di memoria e cibo.  La presentazione è stata accompagnata dallo showcooking dello chef Fulvio Pierangelini, alle ore 14.

Il ministro della difesa, Roberta  Pinotti, visita lo stand espositivo di Istituto Luce Cinecittà:



Vedi anche

EVENTI