/ News

LOS ANGELES – “E’ una grande notizia e Dogman, non solo per me, continua ad essere un’esperienza meravigliosa”. Mentre l’avventura americana del film di Matteo Garrone, dopo il debutto a Los Angeles continua con la presentazione a New York, il protagonista del film, Marcello Fonte, commenta così i primi riconoscimenti arrivati ieri dagli EFA che hanno annunciato i premi europei per i costumi, il trucco e le acconciature del film. Dogman che ha iniziato la sua corsa verso gli Oscar, dopo la candidatura italiana per gli Academy “continua ad essere per me un’esperienza speciale” dice Fonte, Palma d’Oro come miglior attore a Cannes, che Cinema Italian Style ha portato a Hollywood, testimonial della campagna che si è aperta proprio in questi giorni con l’anteprima americana all’Egyptian Theatre.  “Devo tutto a Matteo, perché da quando l’ho incontrato sto vivendo un’esperienza meravigliosa in tutto il mondo” ha detto l’attore incontrando ieri mattina, prima di lasciare Los Angeles per New York, i giornalisti dell’HFPA, l’associazione della Stampa Estera di Hollywood che assegna i Golden Globes. “Matteo ha creduto in me e mi ha dato la spinta che mi serviva a trovare la mia strada” ha detto Fonte “e questo film, nel momento in cui mi stavo perdendo mi ha dato coraggio e la speranza di un successo che sto ricambiando con un nuovo impegno, prima il nuovo film di Francesca Archibugi e ora il lavoro, in Calabria ad Africo con Mimmo Calopresti.”

“I premi sono un incoraggiamento e la conferma che la strada è giusta. La Palma d’Oro di Cannes mi ha indicato che quello con Matteo è stato l’incontro giusto con la persona giusta al momento giusto. E Dogman mi ha fatto sentire qualcosa di emozionante, proprio come la sensazione che si prova quando si fa l’amore. Un godimento autentico che spero continui per me e per tutti noi”.   

Vedi anche

CINEMA ITALIAN STYLE

Ad Ad