/ News

Arrivederci Saigon di Wilma Labate e Il club dei 27 di Mateo Zoni, entrambi targati Istituto Luce Cinecittà, sono tra i 15 documentari individuati dalla commissione di preselezione del David di Donatello tra 113 iscritti. Tra le novità di questa edizione la formazione di una commissione di sette esperti, in carica per due anni, con il compito di individuare una shortlist da sottoporre al voto della giuria per poi arrivare alla cinquina. Membri di questa commissione sono Pedro Armocida, Guido Albonetti, Osvaldo Bargero, Raffaella Giancristofaro, Stefania Ippoliti, Paola Jacobbi e Giacomo Ravesi.

La commissione ha voluto sottolineare l'alto livello dei film che ha richiesto una decisione sofferta e dibattuta ma "conferma la vitalità stilistica e tematica del documentario contemporaneo italiano". 

Vedi anche

DAVID

Ad Ad