/ News

Il film di Federico Bondi in sala dal 21 marzo con Istituto Luce Cinecittà ha vinto il premio Fipresci per la sezione Panorama alla 69ma Berlinale. "Volevamo fare un film politico e civile - ha detto Bondi - per cui la selezione a Berlino era già una bella conferma. E' la prima volta che vengo qui, anche come spettatore. Non si tratta di un festival glamour come Cannes o Venezia. Si sente una tensione morale con una partecipazione straordinaria della città. E' una grandissima soddisfazione".

La giuria lo ha premiato "per il ritratto toccante e profondamente umano di una figlia coraggiosa e del suo amorevole padre che cercano di superare il dolore e per l'indimenticabile performance di Carolina Raspanti e Antonio Piovanelli".

Vedi anche

BERLINO

Ad Ad