/ News

Proprio nei giorni dell’anniversario dell’Impresa di Premuda, l’azione con cui la Marina Militare italiana chiude la partita con quella austriaca il 10 giugno 1918, arriva in home video Il destino degli uomini, il film che racconta la vicenda di Luigi Rizzo il comandante che riuscì ad affondare la corazzata della Marina Miliare austriaca, la nave Santo Stefano a bordo di un Mas.

Terzo capitolo, dopo Fango e Gloria e Noi Eravamo, della trilogia diretta da Leonardo Tiberi, Il destino degli uomini riporta la vicenda personale e militare di Rizzo salvandola dall’oblio grazie a un racconto che mescola immagini d’archivio sapientemente colorizzate con sequenze realizzate appositamente. A vestire i panni di Rizzo è Andrea Sartoretti ma il cast include anche Marta Zoffoli, Ralph Palka, Ricardo Angelini, Rike Schmid, Pietro Genuardi. Per promuovere l’uscita in dvd della pellicola anche la Marina Militare italiana ha dato il suo contributo con un evento di presentazione che prevede la proiezione del film nel Castello Aragonese di Taranto, sabato 8 giugno, nell’ambito delle attività connesse alle celebrazioni per la Giornata della Marina. Oltre al regista, Tiberi, all’evento saranno presenti alte personalità della Marina.

La versione dvd del film che è prodotto da Baires e distribuito da Istituto Luce Cinecittà, include un libretto con foto e stampe dell’epoca in cui viene ripercorsa la reale vicenda di Rizzo e degli importanti scontri per mare della Prima Guerra Mondiale. Tra gli extra non solo trailer e gallery ma anche backstage con le testimonianze del protagonista Sartoretti e del regista e soprattutto alcune interviste di approfondimento riguardanti la colorizzazione dei materiali dell’Archivio Luce e il loro utilizzo. A raccontare questo delicato intervento il direttore dell’Archivio storico, produzione e distribuzione ILC Enrico Bufalini, il direttore restauro e colorizzazione Marco Kuveiller (della Human Touch Media che ha lavorato sui materiali d’epoca), lo storico del cinema Carlo Pauer e il regista del film, Leonardo Tiberi.

Vedi anche

DVD

Ad Ad