/ News

La moda proibita, il documentario dedicato a Roberto Capucci, uno dei più importanti protagonisti dell’alta moda, è ora disponibile in dvd nei negozi e sui siti online. Diretto da Ottavio Rosati e prodotto da Play in collaborazione con Jean Vigo è distribuito da Istituto Luce Cinecittà.

Utilizzando una serie di incontri avvenuti nel giro di due anni in occasione di eventi come la Mostra “Alla ricerca della regalità” alla Venaria Reale di Torino o “Roberto Capucci e i giovani” al Palazzo Moraldo di Milano, il documentario si giova di importanti testimonial come Anna Fendi, la principessa Maria Pace Odescalchi, Sylvia Ferino (director of the Picture Gallery al Kunsthistorisches Museum di Vienna), Eike Schmidt (direttore degli Uffizi a Firenze), il soprano Raina Kabaivanska, lo scienziato Pierluigi Luisi, e il pittore tessile Sidival Fila, tutti concordi nel raccontare un uomo geniale e fuori dagli schemi che ha seguito la sua arte, senza scendere a compromessi, convinto che “chi è nella Moda, è già fuori moda”.

Tra gli aneddoti più particolari e memorabili della carriera di Capucci che il documentario ha il merito di ricordare ci sono il no che il couturier disse ad Anna Magnani, rifiutando di venderle i suoi abiti, e l’obbligo imposto a Rita Levi Montalcini di indossare un vestito con piccole code e ali per il ritiro del Premio Nobel a Stoccolma. Ad accompagnare il dvd de La moda proibita, un libretto che ripercorre gli esordi della carriera di Capucci e una breve bio oltre ai momenti salienti della genesi del docufilm. Tra gli extra del dvd, invece, la gallery di alcuni personaggi immaginari dello stilista e le interviste a Adriana Mulassano, giornalista di Moda, e Claudio Widman, psicoanalista.

Vedi anche

DVD

Ad Ad