/ News

L'analisi dei nuovi meccanismi di sostegno di Europa Creativa MEDIA alla distribuzione cinematografica destinati ai film europei non-nazionali è il tema dell’info-day dedicato alla distribuzione cinematografica organizzato dall’ufficio MEDIA Roma del Creative Europe Desk Italia pressio il MIA – Mercato Internazionale dell’audiovisivo.

L’evento permette di presentare i nuovi schemi di finanziamento, con un focus particolare sul “Sostegno selettivo” che da quest’anno ha trasferito agli agenti di vendita internazionali – prima semplicemente coordinatori di raggruppamenti di distributori - il ruolo di beneficiari del sostegno UE, trasformando di conseguenza i distributori in beneficiari indiretti, senza vincoli contrattuali con Bruxelles. In sostanza, gli schemi sono significativamente rimodellati, con il coinvolgimento contrattuale diretto degli agenti di vendita internazionali, non più semplici coordinatori, che diventano in questo caso i soli beneficiari e controparti rispetto all'Agenzia Esecutiva EACEA, braccio operativo dell Commissione Europea.

Recentemente modificati anche gli schemi del "Sostegno Automatico", dove sono state accorpate le due fasi "generazione" e "reinvestimento" del fondo potenziale generato dai biglietti venduti in sala l'anno solare precedente, quindi con una sostanziale "pianificazione al buio relativamente a quali titoli godranno di tale reinvestimento, ma ci sarà un’ulteriore rimodulazione che confluirà in un unico bando con il "Sostegno agli agenti di vendita", bando già pubblicato, ma che si aprirà ufficialmente solo ad aprile 2020. Presentati anche i recenti cambiamenti nel sostegno agli “Agenti di Vendita Internazionali” e quindi il meccanismo “Distribuzione Automatica".

Due i distribuitori invitati, Teodora Film e Videa, più volte sostenuti da MEDIA col vecchio meccanismo, ad analizzare l'efficacia delle nuove strategie di promozione comuni con gli altri distributori europei finanziati, in una logica di economie di scala.

Vedi anche

LUCE CINECITTÀ

Ad Ad