/ News

Cinecittà omaggia Alberto Sordi. In occasione del centenario dalla nascita del grande artista romano dal 10 febbraio, Cinecittà si Mostra, l’esposizione permanente degli Studios, offre ai suoi visitatori la possibilità di ammirare da vicino il costume indossato dall’attore in uno dei ruoli più amati dal pubblico, quello del Marchese del Grillo nell’omonimo film di Mario Monicelli.

Ispirato alla moda napoleonica, l'abito è composto da una giacca azzurra, quasi un  frac-redingote a doppiopetto, corta davanti e lunga dietro, con le code al ginocchio, gilet e calzoni. Il frac ha dei reverse grandi, detti a scialle, lasciati aperti per mostrare la raffinata cravatta bianca. Il tessuto è un prezioso shantung di seta nelle tonalità del cipria, dell’azzurro e del giallo. L’attenzione ai dettagli è altissima come dimostra il colletto alto della camicia inamidato per mostrare i pizzi che quasi incorniciano lo spillone ferma cravatta. Realizzato dalla costumista Gianna Gissi a lungo collaboratrice di Monicelli, che proprio per questa pellicola vinse il Nastro d’Argento e il David di Donatello, l'abito resterà in esposizione per un mese.

La foto del costume del Marchese del Grillo è di Matteo Zannoni.

Vedi anche

CINECITTÀ SI MOSTRA

Ad Ad