/ News

Il 10 giugno 2020 ricorre l’80° anniversario di un evento di portata straordinaria e drammatica per la storia d’Italia: la dichiarazione di Guerra alla Francia e all’Inghilterra da parte del capo del Fascismo, Benito Mussolini, dal balcone di palazzo Venezia, avvenuta il 10 giugno 1940. Un momento drammatico ed eccezionale dal punto di vista storico, uno di quei casi eccezionali in cui la Storia si ‘vede’ in diretta mentre sta avvenendo. L’avvio della seconda guerra mondiale per un paese, con il coinvolgimento di tanti altri, in Europa e nel mondo, che rende il filmato del Luce ancora più straordinario. Clicca qui per vedere un estratto di un minuto e mezzo 

Non si tratta solo di un documento unico al mondo per ragioni storiche, ma anche per altre di carattere linguistico, comunicativo, di studio delle società di massa. 8 minuti di film in cui la comunicazione visiva si mostra in tutta la sua eccezionale – e a volte devastante – portata.

In occasione dell’anniversario della dichiarazione di guerra, Istituto Luce-Cinecittà ha avviato un’iniziativa di carattere fortemente simbolico e concreto. Attraverso il Lazio Film Production Lab, un laboratorio sperimentale promosso da Regione Lazio, Lazio Innova, Istituto Luce-Cinecittà e Human Touch Media, dedicato al restauro, alla colorizzazione, riattualizzazione e tecniche digitali di alto livello sui documenti visivi d’archivio, è stata realizzato con giovani professionisti del settore e il know how storico degli enti promotori, il restauro digitale e colorizzato del filmato originale del discorso del 10 giugno.

Un’operazione di riattualizzazione, eseguita con i più scrupolosi criteri di ricerca e ricostruzione storica e di filologia documentale, che ha come fine quello di restituire il racconto di un momento cruciale a un pubblico vasto e soprattutto ai più giovani. Una scelta innovativa, che coniuga cura per il documento a utilizzo delle tecnologie più avanzate, per raccontare quanto più possibile un evento per come si svolse, ricostruendone colori, atmosfera, umori originali.

Il risultato, straordinario e sorprendente, si potrà ammirare prossimamente, in una data e sede pubblica di prossimo annuncio. Intanto un breve estratto in occasione di questo anniversario è regalato al pubblico dal sito dell’Archivio storico Luce, che ne propone in esclusiva il primo minuto e mezzo.

Vedi anche

ARCHIVIO LUCE

Ad Ad