/ News

Sono state annunciate le nomination della 60esima edizione dei Globi d’Oro, premio cinematografico assegnato ogni anno dai giornalisti della Stampa Estera accreditata in Italia. Quest’anno i premi saranno online e la premiazione verrà trasmessa il 15 luglio sul sito ufficiale del Globo d’Oro. Tra le candidature si segnalano due documentari Luce Cinecittà: La passione di Anna Magnani di Enrico Cerasuolo (coprodotto dal Luce, presentato a Cannes Classics) e La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco (coprodotto e distribuito dal Luce, presentato in concorso a Venezia, dove ha vinto il premio speciale della Giuria).

Ecco tutte le candidature:

Miglior Film: Pinocchio, Volevo nascondermi, Picciridda – Con i piedi nella sabbia

Migliore Regia: Giorgio Diritti per Volevo nascondermi, Matteo Garrone per Pinocchio, Damiano e Fabio D’Innocenzo per Favolacce

Miglior Opera Prima: Picciridda – Con i piedi nella sabbia di Paolo Licata

Miglior Attrice: Paola Lavini per Volevo nascondermi, Marta Castiglia per Picciridda – Con i piedi nella sabbia, Valeria Bruni Tedeschi per Aspromonte – La terra degli ultimi

Miglior Attore: Elio Germano per Volevo nascondermi, Luca Marinelli per Martin Eden, Pierfrancesco Favino per Hammamet

Premio Giovane Promessa: Virginia Apicella per Nevia

Migliore Sceneggiatura: Giorgio Diritti, Tania Pedroni, Fredo Valla per Volevo nascondermi; Damiano e Fabio D’Innocenzo per Favolacce; Paolo Licata e Catena Fiorello per Picciridda – Con i piedi nella sabbia

Miglior Fotografia: Matteo Cocco per Volevo nascondermi; Nicolaj Bruel per Pinocchio; Stefano Falivene per Aspromonte – La terra degli ultimi

Gran Premio della Stampa Estera: Carlo Poggioli, costumista

Premio alla Carriera: Sandra Milo

Miglior Serie Tv: Diavoli; L’amica geniale – Storia del nuovo cognome; The New Pope

Miglior Commedia: Tolo Tolo di Checco Zalone; Odio l’estate di Massimo Venier; 7 ore per farti innamorare di Giampaolo Morelli

Miglior Colonna Sonora: Marco Biscarini per Volevo nascondermi; Pericle Odierna per Picciridda – Con i piedi nella sabbia; Nicola Piovani per Aspromonte – La terra degli ultimi

Miglior Documentario: La passione di Anna Magnani di Enrico Cerasuolo; Vulnerabile bellezza di Manuele Mandolesi; La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco

Miglior Corto: Gli occhi dell’altro di Rosario Errico; Delitto naturale di Valentina Bertuzzi; L’amore oltre il tempo di Emanuele Pellecchia

Vedi anche

LUCE CINECITTÀ

Ad Ad