/ News

Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo, Notturno di Gianfranco Rosi e Siberia di Abel Ferrara sono i film italiani selezionati al Festival di Londra. Un’ottima rappresentanza considerando i cinquanta film in anteprima inglese che formano il programma della 64° edizione del BFI London Film Festival (7/18 ottobre).

‘Virtual Cinema’, così gli organizzatori hanno chiamato il Festival che, grazie al programma in streaming, per la prima volta raggiungerà l’intero territorio della Gran Bretagna. Ed è questo che rende particolarmente orgoglioso il team inglese, l’aver trasformato un progetto, che sembrava destinato ad essere in scala ridotta, in un evento che invece ha allargato la sua potenziale audience.Restano le sezioni e gli Audience Awards, ma soprattutto non mancheranno gli elementi che trasformano ogni festival in un’esperienza unica nel suo genere. Introduzioni, Q&A e incontri con registi ed artisti faranno parte degli appuntamenti in video che accompagneranno ogni film.

E si conferma il trend positivo della presenza italiana nella stagione dei festival internazionali che stanno rispondendo alla stagione del Covid-19, con una resistenza creativa nelle formule organizzative, e soprattutto negli immaginari proposti. Le selezioni del BFI London Film Festival sono state organizzate da Istituto Luce Cinecittà, area Filmitalia.

Vedi anche

FESTIVAL

Ad Ad