/ News

Sabato 7 novembre il programma del RomeVideoGameLab, il festival degli applied games prodotto e ospitato da Istituto Luce Cinecittà, dà ampio spazio all’audiovisivo e al suo rapporto con il mondo dei videogame attraverso due appuntamenti speciali. Il primo, alle 10,30 in diretta streaming (www.romevideogamelab.it) dalla sala Fellini, è l’evento Screen Industries: prospettive di crescita per l’audiovisivo. Curato dal MIA - Mercato Internazionale dell’Audiovisivo e di IIDEA - Italian Interactive Digital Entertainment Association, è un panel sulle opportunità e le sfide del settore videoludico e cinematografico che metterà a confronto stili narrativi e metodi produttivi grazie ai contributi di Roberto Semprebene, Studio Manager di Storm in a Teacup, Lorenzo Giordano, Filmmaker & Creative Producer di So What srl, Massimo Guarini, CEO & Creative Director di Guarini Design, e del giornalista e critico Gabriele Niola. Il compito di illustrare l’istantanea sull’industria dei videogame è di Giorgio Catania, Developer Relations Manager di IIDEA.

A seguire alle 12 dall’Aula Talk del Teatro 1, viene presentato grazie a un’esclusiva proiezione streaming Storie di fantascienza in Tv, documentario diretto da Silvana Palumbieri, in cui le voci dei più grandi scrittori del genere come Asimov, Bradbury, e Clark s’intrecciano alle testimonianze di importanti registi di cinema e Tv come Cottafavi, Blasetti, Gregoretti e a un autore cult come Margheriti, che cimentandosi con la fantascienza hanno dato vita a film indimenticabili come L’ultima faccia di Medusa, Operazione Vega, A come Andromeda, Extra, La traccia verde, Eva futura. Prodotto da Rai Teche di cui si avvale delle preziose immagini di repertorio, il film regala anche le testimonianze di un personaggio chiave del mondo sci-fi come Carlo Rambaldi, e di grandi autori accostatisi al genere come Primo Levi che ha scritto tre straordinari racconti di fantascienza, e Cesare Zavattini autore del fumetto Saturno contro la terra. Dopo la visione, è previsto un approfondimento coordinato da Simone Arcagni, professore all'Università di Palermo di Cinema, Televisione e Fotografia, e studioso di media, e nuove tecnologie che dialogherà con lui: Maria Pia Ammirati, presidente di Istituto Luce Cinecittà e direttore di Rai Teche, Silvana Palumbieri, regista del documentario, Felice Laudadio, presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia, Amedeo Cesta, dirigente di ricerca in Intelligenza Artifciale presso ISTC del CNR, e Pietro Greco, giornalista scientifico e cofondatore della Città della scienza di Napoli.

Gli appuntamenti del RomeVideoGameLab si possono seguire gratuitamente registrandosi sul sito ufficiale www.romevideogamelab.it 

 

Vedi anche

LUCE CINECITTÀ

Ad Ad