/ News

Marina Cicogna. La vita e tutto il resto, il documentario sulla storica produttrice cinematografica co-prodotto e distribuito da Luce Cinecittà, che il regista Andrea Bettinetti ha scritto con Alejandro de la Fuente e Elena Stancanelli, torna in visione a Roma mercoledì 15 giugno (ore 21.00), al Teatro all'aperto Ettore Scola, nei giardini della Casa del Cinema di Roma. Un evento particolare, alla presenza della stessa protagonista, la contessa Marina Cicogna Mozzoni Volpi di Misurata, del regista e della direttrice della fotografia Maura Morales Bergmann, recente vincitrice del Premio Pianeta Donna per questo lavoro e del produttore Riccardo Biadene, che riceveranno dalla presidente SNGCI e Nastri d'Argento Laura Delli Colli la targa per la recente candidatura in cinquina ai Nastri d'Argento del film. Interverranno anche Giorgio Gosetti, direttore della Casa del Cinema e Enrico Bufalini, direttore dell’Archivio Luce di Cinecittà. 

L'opera - un viaggio intimo di Marina Cicogna tra Roma, Milano e Venezia, arricchito da preziose interviste agli amici più cari - ha raccolto nelle scorse settimane a Parigi ulteriori consensi di pubblico e critica, tanto che la Francia ha deciso di rendere un omaggio al documentario anche in televisione: CANAL+ CINE+ lancerà infatti il 22 giugno il documentario con uno speciale su Marina Cicogna, oltre alla messa in onda di dieci titoli di film da lei prodotti. A ottobre, inoltre, l'opera verrà rilanciata con un ciclo sul cinema di Elio Petri e dei suoi film che Marina Cicogna ha prodotto, in occasione del cinquantesimo anniversario della Palma d'Oro a La classe operaia va in Paradiso

Uscito in sala in Italia il 5 novembre 2021 con la distribuzione Luce Cinecittà, ci è tornato dal 21 marzo in occasione del centenario di Pier Paolo Pasolini. Il documentario ha vinto il Premio Lazio Frames Award come miglior produzione Mia Market 2021 alla Festa del Cinema di Roma. A marzo è stato inoltre insignito del Premio Best Documentary Award Italy Los Angeles 2022.  

La proiezione-evento apre la rassegna DOCU E ARENA, a cura del critico Maurizio Di Rienzo, che presenta dieci recenti importanti documentari italiani all'interno della programmazione cinematografica dell’Arena della Casa del Cinema di Roma, in altrettante serate tra il 15 giugno e il 14 settembre. Ritratti che intrecciano grandi e complesse vite immerse in cinema, teatro, musica, società civile, vicende familiari, radici politiche. Tra gli altri titoli Luce Cinecittà all’interno della rassegna: mercoledì 24 agosto (ore 21:00) Django&Django-Sergio Corbucci Unchained di Luca Rea e Steve Della Casa; mercoledì 7 Settembre (ore 20.30) Los Zuluagas di Ilaria Montini; mercoledì 14 settembre (ore 20.30) La Macchina Delle Immagini Di Alfredo C. di Roland Sejko. 

Vedi anche

RASSEGNE