Mario Sesti: "Bertolucci e la religione del cinema"

Nel giorno de Il traditore, unico italiano in concorso a Cannes 72, c’è un altro film che batte bandiera tricolore, omaggio a un grande del nostro cinema, Bernardo Bertolucci: No End Travelling, prodotto da Erma in associazione con Istituto Luce Cinecittà e Sky Arte. Ne abbiamo parlato con l'autore, il critico Mario Sesti

Il sottosegretario al MISE Michele Geraci all’Italian Pavilion

Il sottosegretario al MISE Michele Geraci è stato ospite al Festival di Cannes per presenziare al Coproduction Forum organizzato da ANiCA e China Film Coproduction Corporation, presso l'Italian Pavilion, in cui si è parlato della Silk Road e dei benefici anche per il settore dell'audiovisivo 

In DVD e in sala 'Sogni, sesso e cuori infranti'

Arriva in home video e in sala con una serie di proiezioni evento il nuovo film documentario di Gianfranco Giagni Sogni, sesso e cuori infranti (Piccola Posta parla), scritto da Silvana Mazzocchi e Patrizia Pistagnesi, letto e interpretato con iconica partecipazione da Anna Foglietta, prodotto e distribuito da Istituto Luce Cinecittà

Omaggio a Massimo Troisi a Cinecittà

Domenica 26 maggio negli studi di via Tuscolana una speciale visita guidata tra filmati, costumi e oggetti di scena originali tratti dai capolavori girati a Cinecittà dal grande attore e regista scomparso 25 anni fa: Non ci resta che piangere, Il viaggio di Capitan Fracassa e Il postino

Cinecittà: si gira Luna nera, serie tv di Netflix

Nei teatri di posa di via Tuscolana le registe Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli e Paola Randi si alterneranno nella realizzazione della serie tv prodotta da Fandango che andrà in onda su Netflix. Nell’Italia del XVII secolo è ambientata la storia di una ragazza che, accusata di stregoneria, è costretta a fuggire dal suo villaggio

Cerasuolo: “Magnani, genio e modello femminile”

Cannes Classics ha selezionato il documentario La passione di Anna Magnani, prima assoluta in Salle Buñuel il 20 maggio alle 14: il regista, Enrico Cerasuolo, che con la sua Zenit Arti Audiovisive di Torino ha realizzato il film, racconta il progetto internazionale, coprodotto anche in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà, e che annovera un’inedita intervista di Oriana Fallaci all’attrice

Borgonzoni: Cinecittà, orgoglio dell’Italia nel mondo

“Cinecittà è un grande fiore all’occhiello per il nostro Paese. Un brand che non ha bisogno di essere raccontato, che è conosciuto da tutti anche all’estero. Ma dobbiamo amarlo di più, valorizzarlo e non darlo per scontato”, ha sottolineato  il sottosegretario al MiBAC Lucia Borgonzoni intervenuta all’Italia Pavilion dove sono stai presentati gli Studi di Cinecittà e quanto è stato fatto 

Eye Screen vola sul tappeto magico con Aladdin

Will Smith veste i panni dello spirito che tutti vorremmo incontrare nel live action di cui si occupa, tra le altre cose, il numero di maggio del magazine-gioco sul cinema per ragazzi targato Istituto Luce Cinecittà e disponibile presso il bookshop di Cinecittà e online con miabbono

Corpi, ombre e luce. Live performance all’Italian Pavilion

L’arte della danza è entrata in relazione con gli elementi visivi dell’installazione Vizi & Virtù che caratterizza quest’anno l’Italian Pavilion. Lame di luce, laser, fibre ottiche e suoni, sono stati i partner dei sei performer che si sono esibiti, coinvolgendo gli spettatori in un tuffo sensoriale nel contraddittorio stato dell'esistenza umana